Autograf: Bibliomediateca - Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Rom (I-Rama), Sign. 3008 / 3002
Druck: Remo Giazotto, Quattro Seccoli di Storia dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Bd. 2, Roma 1970, S. 134

Signore illustrissimo!

Dopo il ritorno d’un viaggio in Inghilterra ho trovato il Diploma1 per membro onorario della Congregazione dei Maestri e Professori di Musica in Roma, il quale mi fu apportato per il Sig. Cavaliere Spontini e mandatomi da Berlino.2
Io mi affretto di ringraziare cortesemente la Congregazione dell’onorevole distinzione fattami, ed altrettanto Vossignoria delle parole graziose contenute nella di lei lettera. Bramerei molto di trovare occasione per poter cooperare per le intenzioni dell’accademia e di rendermi degno dell’onore che mi fu dimostrato. Secondo il di lei desiderio, io farò seguire i titoli al mio nome. La città dove sono nato è Brunswick. Ho l’onore d’essere col più profondo rispetto

il suo umilissimo servo
Luigi Spohr
Maestro di cappella alla corte dell’Elettore di Hassia; cavaliere dell’Ordine del ‘Leon d’oro’; dottore della musica; membro onorario delle società Felix meritis e Eruditio Musica in Amsterdam; della reunione per l‘elevazione della musica dei Paesi bassi; della società d‘amatori di musica nell‘imperio d‘Austria; degli amatori di musica sacra in Bohemia; della reunione d‘artisti a Breslavia; membro ordinario dell‘ academia d‘arte del Regno di Prussia in Berlino; Presedente della congregazione nazionale dei Tedeschi per la musica e sua scienza; e membro della Congregazione ed Academia de S. Cec. in Roma.

Cassela il 8
d‘Ottobre 1839.

Erwähnte Personen: Spontini, Gaspare
Erwähnte Kompositionen:
Erwähnte Orte:
Erwähnte Institutionen: Accademia Nazionale di Santa Cecilia <Rom>
Zitierlink: www.spohr-briefe.de/briefe-einzelansicht?m=1839100827

http://bit.ly/2PGixzE

Spohr



Dieser Brief ist die Antwort auf Rossi an Spohr, 20.03.1839.

[1] Das Original befindet sich in Universitätsbibliothek Kassel - Landesbibliothek und Murhardsche Bibliothek der Stadt Kassel (D-Kl), Sign. 2° Mus 1500[Sp. 10 (29).

[2] Vgl. Gaspare Spontini an Spohr, 28.08.1839.

Kommentar und Verschlagwortung, soweit in den Anmerkungen nicht anders angegeben: Karl Traugott Goldbach (05.09.2018).